Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Scrivere post innovativi

Scrivere post innovativi

Quando entro in un blog che non conosco, la prima cosa che noto è se pubblica post differenti. Capita di visitare blog che propongono argomenti già trattati e senza un minimo di personalità. È lecito scrivere la propria idea su come creare un blog di successo, per esempio, ma essendo un tema abusato il blogger dovrà inventare qualcosa di nuovo se vuole farsi notare.

Sono convinto che nel blogging l’originalità non basta più, ora, ma serve qualcosa di nuovo, un’innovazione che possa far salire di livello un blog e rendere un blogger non solo autorevole, ma unico nel suo campo.

Moderare i post evergreen

Scrivere contenuti evergreen è senz’altro utile, ma è una pratica che non si può portare avanti spesso e, quando si mette in atto, deve comunque garantire una certa unicità, altrimenti il blog si trasforma in un continuo copia e incolla.

Parliamo di scrivere contenuti unici, originali, ma i post evergreen non lo sono. Sono una sorta di calamita, possiamo dire, per attirare la curiosità, ma un lettore deve poi trovare qualcosa di veramente sensazionale, non solo in quei post, ma in tutto il blog.

C’è ancora originalità?

Forse non più. Forse i blog hanno ormai trattato tutto e scrivere qualcosa di originale è ora impossibile. Forse si può scrivere in modo originale, allora sì che il blogger si differenzia, che riesce a ritagliarsi uno spazio, perché colpisce il lettore con il suo stile e il taglio editoriale del blog.

Abbandonare dunque l’originalità dei contenuti, che non esiste più, per prendere in mano l’originalità dello stile e della trattazione della materia. Anche questa è innovazione e, dal momento che siamo tutti diversi, non sarà difficile, se un blogger è abile e competente, trovare un modo per stupire i lettori.

Sperimentare

Un blogger, come uno scrittore, deve rischiare e sperimentare qualcosa di nuovo. Cosa? Può saperlo solo lui, potete saperlo solo voi. Io conosco me stesso e so che cosa posso sperimentare. L’importante è provare e dai risultati, positivi o negativi, si impara sempre qualcosa.

Si possono trovare tanti modi per scrivere post, tante vie per scrivere di un argomento e come scriverlo. C’è tanta di quella tecnologia oggi e tanti di quegli strumenti online che un blogger deve soltanto far funzionare la propria creatività, perché non basta saper scrivere, ma bisogna anche saper creare.

Come scrivere per innovare?

Pensate che sia possibile scrivere post innovativi? Avete mai provato questa strada per differenziare il vostro blog dagli altri?

11 Commenti

  1. Massimo Vaj
    23 agosto 2013 alle 06:28 Rispondi

    L’autorevolezza è in relazione con l’intelligenza, e quest’ultima lo è con la capacità di penetrare le ragioni della verità, non con l’innovazione. La verità esiste da sempre, e l’innovazione costituisce il segno del suo degradare verso il ribaltamento dei poli che genera un nuovo ciclo di realtà.

  2. Salomon Xeno
    23 agosto 2013 alle 09:40 Rispondi

    In realtà non credo di essere particolarmente innovativo, ma sto ricevendo buoni ritorni per un tipo di rubrica comparativa che, fra l’altro, quando mi riesce mi dà sempre soddisfazioni. Concordo sugli evergreen: meglio non abusarne!

  3. Gioia
    23 agosto 2013 alle 11:19 Rispondi

    Non sono innovativa, credo che sia impossibile esserlo. Gli argomenti sono triti e ri-triti. Normale che sia così dal momento che il numero di blog è salito esponenzialmente. Per natura siamo portati a farci condizionare dagli eventi, dalle letture, e lo riportiamo nei comportamenti, nei pensieri, negli scritti. Tutto sta nel cercare di non copiare, di inserire la propria esperienza, che, almeno quella, non è mai uguale, forse simile, ma non uguale!
    L’Innovazione la puoi trovare nell’esposizione, nel modo di esporsi e imporsi.
    Tanto per fare un esempio, in quanti trattano l’argomento della tua nicchia? :P

    • Daniele Imperi
      23 agosto 2013 alle 14:26 Rispondi

      È vero, altri blog trattano la mia nicchia. Ma tu qui leggi le stesse cose?

      Sto anche studiando alcune idee per rendere il blog ancora più unico.

      • Gioia
        23 agosto 2013 alle 17:30 Rispondi

        alcune cose le ho già lette, ma ciò che fa la differenza, non è l’argomento in se, ma il modo di porsi.
        Il tuo stile ha, rispetto ad altri una marcia in più che colpisce il segno di molti utenti, ma non di tutti, che a loro volta andranno matti per uno scritto in frac, altri preferiranno quello di un “porc”e potrei continuare…. :P
        ma visto che ho già stancato fin troppo…

        PS: comunque se ti può interessare, a me piace il tuo modo di porti e aspetto le novità… ;)

  4. Glauco
    23 agosto 2013 alle 12:11 Rispondi

    Ecco! Ora che avevo trovato un equilibrio…
    GRAZIE Daniele, sempre stimolante.

  5. MikiMoz
    23 agosto 2013 alle 16:27 Rispondi

    Bravo, come sempre spingi a riflettere.
    E’ vero, ormai è stato detto di tutto e forse anche in ogni modo possibile. Forse.

    Io credo che con un po’ di fantasia qualche nuova pista poco battuta la si può intraprendere.
    E magari si possono rendere innovativi anche i post evergreen, perché no?

    Dal mio canto cerco di non stare mai fermo, proponendo al mio pubblico un ventaglio di post diversificati che vorrei funzionassero proprio “in gruppo”, oltre che, si spera, anche nella loro unicità.

    Moz-

  6. Scrivere #post innovativi #blogging | Social Me...
    24 agosto 2013 alle 02:59 Rispondi

    […] Quando entro in un blog che non conosco, la prima cosa che noto è se pubblica post differenti. Capita di visitare blog che propongono argomenti già trattati e senza un minimo di personalità.  […]

  7. Romina Tamerici
    13 settembre 2013 alle 22:45 Rispondi

    Io ho in mente un po’ di cose da sperimentare, prima o poi mi verrà il coraggio! Non è sempre facile essere innovativi.

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.