Scrivere per pubblicare

Risorse per autori e blogger

Self-publishing o autoeditoria

Guida all’autopubblicazione

Il self-publishing prende sempre più piede. Ogni anno sono molti gli autori che scelgono di autopubblicarsi attraverso le tante piattaforme editoriali online o anche semplicemente vendendo i propri ebook sui loro blog.

L’autoeditoria è vista per alcuni come una scorciatoia per vedere pubblicato il proprio romanzo, ma per altri autori è una vera scelta editoriale. Fare autoeditoria significa diventare autori indipendenti, imprenditori editoriali.

Prima di dedicarsi al self-publishing

Occorre conoscere bene cosa significa fare autoeditoria, prima di lanciarsi nel self-publishing. Fare il dilettante allo sbaraglio non porterà a nulla, meglio chiarirsi le idee sull’autopubblicazione.

  • Sei pronto per il self-publishing?: 11 domande per capire se il self-publishing è la scelta giusta, se un autore è davvero pronto per autopubblicarsi. Gli argomenti affrontati sono: l’idea del libro, l’esperienza nella scrittura, la conoscenza del genere letterario, l’apprezzamento dei lettori, la presenza dell’autore, l’imprenditorialità dello scrittore, la predisposizione alle critiche, la conoscenza dell’ebook, le basi della promozione editoriale, il self-publishing da non vedere come un ripiego all’editoria classica.
  • Cosa fare prima di autopubblicarsi: quali sono i passi che portano all’autopubblicazione? Dall’esercizio di scrittura all’accettazione di commenti e critiche, da un editing professionale al design della copertina, dall’impaginazione dell’ebook alle prove di lettura con ereader, dalla scelta del prezzo alla ricerca delle piattaforme di vendita all’ebook marketing.
  • Che cosa non è il self-publishing: 10 elementi che non rappresentano il self-publishing. In questo articolo parlo del self-publishing come imprenditoria, delle dinamiche dell’ebook e della qualità dei lavori da pubblicare.
  • Il self-publishing non è per tutti: Sei pronto ad affrontare l’autopubblicazione? Qui si parla di self-publishing come un progetto, di tutti gli aspetti dell’ebook, della pre-pubblicazione, la pubblicazione e infine il marketing dell’ebook.
  • I costi del self-publishing: quanto costa creare un ebook per venderlo in self-publishing? Troverai in chiaro le spesi per lʼediting, la correzione delle bozze, la copertina e l’impaginazione dellʼebook.
  • Tutto quello che avreste voluto sapere su self-publishing e editoria a pagamento: un articolo riassuntivo su cosa significa autopubblicarsi, ossia creare un vero prodotto editoriale e commerciale.

Come dedicarsi al self-publishing

Le buone pratiche dell’autore indipendente: saper gestire l’autopubblicazione in ogni suo aspetto.

  • Come gestire il self-publishing: come si gestisce l’autopubblicazione? Innanzitutto bisogna capire e accettare il self-publishing, scrivere con continuità, fissare una data di scadenza per la revisione e infine cercare un editor.
  • Lo scrittore e i suoi collaboratori: hai già trovato collaboratori per realizzare e vendere il tuo ebook? Quali? Il gruppo di lettura, l’editor, l’impaginatore, il grafico e il promotore.
  • Self-publishing e meritocrazia: un articolo che mette in evidenza le pretese dei self-publisher e ribadisce il significato di self-publishing.
  • Riflessioni sul self-publishing: qui si riflette su 4 azioni tipiche dell’autoeditoria, cioè l’esclusiva ad Amazon, l’ebook in offerta gratuita per 5 giorni, la copia del libro in brossura e il prezzo di 99 centesimi.
  • Cosa fare dopo l’autopubblicazione: attivare un vero servizio di assistenza ai lettori, dedicarsi alla presentazione dell’ebook sul blog e i social, preparare un kit stampa editoriale e infine fare un’analisi dei risultati.

Errori nel self-publishing

In questa parte troverai i tanti errori che gli autori commettono più spesso quando passano all’autopubblicazione. Conoscere questi errori è un buon modo per evitarli.

  • Il rischio del dilettantismo nel self-publishing: stai lavorando bene per il tuo ebook? Scrivere è arte, pubblicare è industria. Il self-publishing è editoria, non fai-da-te. Non è un lavoro per dilettanti, perché un libro è un prodotto commerciale.
  • Errori che continuo a vedere nel self-publishing: quali? Pubblicazione del romanzo senza editing, editing svolto da chi non è editor, copertine oscene, fretta nel pubblicare e mancanza di cura del testo.
  • 5 errori frequenti nel tuo ebook: quali? scarsa conoscenza delle dinamiche dellʼebook, mancanza di unʼidea forte per il romanzo, scarsa cura nellʼimpaginazione dell’ebook, gravi errori grammaticali nel testo e copertina amatoriale.
  • 9 errori da non commettere nella copertina del tuo libro: da leggere, con esempi pratici presi da copertine di autori autopubblicati. I 9 errori: collegamento fra immagine e storia, scarsa qualità delle immagini, insufficiente contrasto fra testo e sfondo, caratteri inadatti alla storia, elementi della copertina non equilibrati, incomprensibilità della copertina, eccessivo testo, sacrificio dellʼillustrazione, uso di programmi di grafica inadeguati.

Considerazioni sul self-publishing

Pensieri finali su vari aspetti dell’autoeditoria. Articoli che chiariscono altri aspetti del self-publishing.

  • Il self-publishing svecchia l’editoria?: oggi l’autoeditoria è sempre più vista come un fai-da-te di qualità perché gli autori di oggi sono più preparati. Editoria tradizionale e self-publishing sono visti come due strade e due obiettivi.
  • In difesa del self publishing: in questo guest post l’autore si chiede perché mai un autore debba affidare la sua opera a un editore, puntando sulla scarsa promozione dei libri.
  • Il self-publishing è più vecchio di quanto crediate: si parla del fenomeno dellʼautoproduzione nel fumetto e del boom delle fanzine. Sono gli antesignani dell’autoeditoria.
  • 7 motivi per non scegliere il self-publishing: come capire se l’autopubblicazione fa per te? Chiediti se sei interessato al prestigio della casa editrice, al lato economico dellʼeditoria tradizionale, alla considerazione della massa e sei consapevole dellʼimpegno richiesto dal self-publishing, del carattere imprenditoriale che devi avere, delle competenze da possedere per dedicarti al self-publishing e dellʼesclusione dei tuoi libri da alcuni canali di diffusione.
  • Perché non è possibile vivere di scrittura: quanto bisogna guadagnare per vivere di scrittura? In quest’articolo, conti alla mano, si mette in luce quanto si guadagna pubblicando con un editore e quanto pubblicando in self-publishing.
  • Amazon uccide l’editoria?: il self-publishing non è Amazon. È questo che si ribadisce nel post. Amazon è soltanto una delle tante piattaforme di autopubblicazione.