Scrivi un racconto sul tuo autore preferito

Concorso raccontiFerruccio Gianola ha indetto un piccolo concorso gratuito per racconti, con in palio dei libri. I generi letterari sono liberi, ma ci sono alcuni vincoli sulla lunghezza del testo e una piccola particolarità.

I racconti non dovranno superare i 600 caratteri. Il concorso è iniziato ufficialmente il 19 novembre e scadrà alla mezzanotte del 6 dicembre. I testi dovranno essere inseriti come commento nel post ufficiale del concorso.

All’interno del racconto dovrà essere scritto il cognome del vostro scrittore preferito, ma non per esteso. Si dovrà leggere dalle iniziali evidenziate, magari in grassetto.

Esempio: avete scelto Lansdale. Il nome potrà essere contenuto in una farse del tipo: “L’attrice nuda stava davanti a lui eccitata”. Ogni iniziale della frase andrà evidenziata.

Per evidenziare le iniziali nel commento scrivete la frase in questo modo:

<b>L</b>'<b>a</b>ttrice <b>n</b>uda <b>stava <b>d</b>avanti <b>a</b> <b>l</b>ui <b>e</b>ccitata e avrete: Lattrice nuda stava davanti a lui eccitata.

Ora non resta che scrivere. E magari scoprire che fine farà quell’attrice…

8 Commenti

  1. Michela
    mercoledì, 24 Novembre 2010 alle 14:16

    A me che amo King va pure bene… pensa a chi legge Jodorowsky…:D

    Comunque grazie del suggerimento, ti autorizzo a darmi ufficialmente della pigrona se non colgo nemmeno questa occasione!

    (È troppo facile parlare di quello che gli altri fanno, e non farlo mai in prima persona!)

  2. Michela
    mercoledì, 24 Novembre 2010 alle 14:40

    Jerry, o dormiva, oppure rubava whisky scadente “Key York” da sotto il lavello: comunque sembrava installato in via permanente nella nostra cucina. Oh beh, almeno il whisky che si fregava lui non lo beveva mio padre…

    Funziona anche con Jodorowsky! Fico! :D

  3. Daniele Imperi
    mercoledì, 24 Novembre 2010 alle 14:52

    Manca una “o” e poi devi pubblicarlo nel blog del concorso, non nel mio :)

  4. michela
    mercoledì, 24 Novembre 2010 alle 19:28

    Era per ridere, credevo che si capisse.
    Ho visto il tuo… forte l’idea!

  5. Daniele Imperi
    giovedì, 25 Novembre 2010 alle 8:56

    Sì, si capiva :)
    Ma perché non partecipi?

  6. Michela
    venerdì, 26 Novembre 2010 alle 0:51

    ok ^^

  7. ferruccio
    sabato, 27 Novembre 2010 alle 8:54

    Grazie Mille, Daniele

  8. Libri da leggere | Regalo di Santo Stefano
    venerdì, 31 Dicembre 2010 alle 14:15

    […] letterario, sponsorizzato dalle Edizioni XII: avevo partecipato per scherzo, dopo un paio di battute scambiate con Daniele Imperi (quello di Penna Blu e dei Libri da leggere, quelli veri), e invece mi […]