Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Ricerca di idee per i contenuti

Ricerca di idee per i contenuti

Cercare idee per scrivere contenuti per il proprio sito o blog è un’attività fondamentale per ogni azienda e professionista, ma anche per chi ha un sito amatoriale, poiché contenuti a tema aumentano l’autorevolezza del sito, che otterrà più traffico e più utenti affezionati.

Pianificare i contenuti è un lavoro di organizzazione, studiare la concorrenza per conoscere come si comporta online ci permette di capire come agire per superarla, definire un proprio obiettivo definisce noi stessi. Il lavoro più arduo è però sapere cosa scrivere.

Come trovare idee per scrivere contenuti

Partendo dal fatto che l’ispirazione non esiste, da dove arrivano le idee per scrivere contenuti? Nella lista sottostante mostro alcuni metodi infallibili per trovare idee, metodi testati personalmente.

  1. Esplora la tua nicchia: il tema di un sito va analizzato a fondo, perché per ogni articolo o pagina che ci viene in mente ne esistono tantissimi altri ancora da scrivere. L’analisi della concorrenza rientra in questa esplorazione.
  2. Esplora il tuo sito: approfondisci le pagine dei tuoi servizi e prodotti. Non accontentarti di ciò che hai scritto, soprattutto se è un testo misero.
  3. Analizza le statistiche del sito: come ti hanno trovato i visitatori? Spesso riescono a raggiungere il sito cercando pagine che non hai ancora prodotto. È il momento di scrivere e pubblicare quelle pagine.
  4. Scopri cosa cercano nel tuo sito: se il tuo sito ha un motore di ricerca interno, dalle statistiche puoi conoscere che cosa hanno cercato i visitatori. Sfrutta le loro ricerche per fornire contenuti a tema col tuo sito.
  5. Usa Google alert: è un servizio gratuito di Google che permette di monitorare specifiche parole chiave, che riceverai per email periodicamente. Crea tanti “alert” quante sono le parole chiave attinenti al tuo sito e avrai tantissime idee a disposizione per scrivere contenuti.
  6. Intervista un personaggio: pubblica un’intervista a un personaggio importante nella tua nicchia, specialmente se famoso.
  7. Richiedi contributi: se hai un blog puoi accogliere guest post o trasformare il tuo blog in un sito multiautore.
  8. Pubblica video: anche i video sono contenuti. In rete è pieno di video che si possono condividere, devi solo scegliere quelli a tema col tuo sito. O, meglio, creane uno ad hoc.
  9. Scrivi guide e tutorial: crea pagine o articoli nel tuo sito su come risolvere alcuni problemi, specialmente se legati a un tuo prodotto o servizio.
  10. Studia ciò che dicono gli utenti: analizza i commenti e le email che ricevi dai tuoi visitatori e sfrutta ciò che chiedono a vantaggio tuo e loro scrivendo contenuti relativi.
  11. Condividi casi studio: hai ottenuto una vittoria nel tuo campo? Trasformala in storia e condividila nel tuo sito.
  12. Diffondi comunicati stampa: se hai effettuato cambiamenti nella tua azienda, se offri nuovi servizi, se lanci un evento, ecc., allora scrivi un comunicato stampa e pubblicalo nel tuo sito.
  13. Usa le immagini: un’immagine ha molto valore nel web. È immediata. È condivisibile. Se vendi un prodotto, mostralo in modo dettagliato nel tuo sito.
  14. Usa le infografiche: a metà strada fra testo e immagini, le infografiche trovano impiego in qualsiasi nicchia.
  15. Assumi un copywriter: chiedi una consulenza a un professionista, che potrà studiare il tuo sito e offrirti un piano di contenuti da scrivere.

16 Commenti

  1. Alessandro C.
    18 dicembre 2012 alle 11:52 Rispondi

    16- Assumi un Terminator: una volta eliminato Aranzulla, potrai pubblicare guide tipo “come accendere il pc” senza temere la concorrenza.

  2. Alessandro Madeddu
    18 dicembre 2012 alle 12:23 Rispondi

    Il punto 4 è proprio quello che fa per me :P

  3. 5. Ricerca di idee per i contenuti | Penna Blu | Web & Social Media Writing | Scoop.it
    18 dicembre 2012 alle 13:35 Rispondi

    […] "Come scrivere i contenuti di un sito", quinto articoloPianificare i contenuti è un lavoro di organizzazione, studiare la concorrenza per conoscere come si comporta online ci permette di capire come agire per superarla, definire un proprio obiettivo definisce noi stessi. Il lavoro più arduo è però sapere cosa scrivere.Alcuni metodi per trovare idee per scrivere contenuti.Penna blu di Daniele Imperi  […]

  4. Cristiana Tumedei
    18 dicembre 2012 alle 13:55 Rispondi

    Post interessante. Direi che su una cosa hai pienamente ragione: quando si scrivono i contenuti per un blog l’ispirazione passa in secondo piano.
    Quello che conta davvero è la pianificazione, che nasce da un attento studio dei propri lettori, dei concorrenti, del web. Bisogna riuscire a soddisfare le aspettative altrui, senza mai farsi cogliere impreparati.
    Personalmente, baso le mie scelte anche su letture che faccio – e quindi su argomenti che vorrei approfondire – o problematiche che mi si pongono sul lavoro.
    Interessante l’idea di pubblicare video, stavo pensando proprio a qualcosa di simile ultimamente! :D

    • Daniele Imperi
      18 dicembre 2012 alle 16:54 Rispondi

      Grazie.
      Sono convinto sempre più che l’ispirazione non esiste.

  5. Lucia Donati
    18 dicembre 2012 alle 14:44 Rispondi

    Ci sono più di un paio di punti ai quali non avevo pensato. Adesso ci penserò. Consigli utili!!

  6. Lucia Donati
    18 dicembre 2012 alle 19:06 Rispondi

    Video, guest post (!) e casi di studio. E le immagini.

  7. Kinsy
    18 dicembre 2012 alle 21:18 Rispondi

    Come al solito i tuoi post sono molto interessanti, ma devo farti un appunto: dopo la premessa ho avuto la sensazione che ti riferissi a blog amatoriali, poi a blog di aziende…

    • Daniele Imperi
      18 dicembre 2012 alle 21:23 Rispondi

      Nella premessa ho scritto:

      “Cercare idee per scrivere contenuti per il proprio sito o blog è un’attività fondamentale per ogni azienda e professionista, ma anche per chi ha un sito amatoriale”.

      Mi riferisco a entrambi i tipi di siti.

  8. Romina Tamerici
    21 dicembre 2012 alle 01:04 Rispondi

    Alcune di queste cose le faccio già, quindi forse finalmente sono entrata un po’ nell’ottica! Ah!
    Mi incuriosisce molto il punto 5: mi informerò e poi partirò all’attacco!

  9. carla pereira
    29 novembre 2014 alle 02:38 Rispondi

    Ciao grazie dei cosigli mi saranno utili perchè anch’io ho un blog :-) e sono alla ricerca di ogni informazionei

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.