Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Walter Moers: un artista completo

Walter MoersNon ricordo perché ho cominciato a leggere Walter Moers, ma un giorno acquistai il suo primo romanzo, Le 13 vite e ½ del Capitano Orso Blu, e da quel momento ho comprato e letto tutto quello che è uscito in Italia. Letto è però un eufemismo, perché ho praticamente divorato in pochi giorni quei libri.

Forse ero stato attratto dalla copertina. Sì, io sono uno di quelli che ha comprato libri perché attratto dalla copertina. Finora mi è andata bene. O forse dalla trama letta in una qualche presentazione del libro.

Walter Moers è un artista completo. Per quanti non lo conoscessero, è l’ideatore del fumetto Adolf. È quindi un fumettista. E un eccellente narratore. Sono ormai usciti in Italia diversi suoi romanzi, più o meno uno ogni due anni (me ne aspetto uno a breve, quindi, vedi di non deludermi, Walt).

Quasi ogni pagina dei suoi meravigliosi romanzi contiene almeno un disegno, tutti rigorosamente in bianco e nero. Ma è un bianco e nero ben studiato, con un tratteggio fitto che rende ogni illustrazione quasi tridimensionale.

A questi splendidi disegni si accompagna una scrittura quasi unica, che riesce a impossessarsi dell’attenzione del lettore, una trama ben studiata e per nulla banale. Sono storie fantasy, perché ambientate in un mondo immaginario, popolato dalle più strane creature.

Leggendo Walter Moers non si può non ammirare la sua inesauribile e possente fantasia. Perché ogni storia è popolata da tanti personaggi, le cui vite si intrecciano a quelle del protagonista, talvolta aiutandolo nella sua impresa, qualche altra invece ostacolandolo. È il mondo di Zamonia, il continente dove tutto è possibile.

Ma chi è Walter Moers? È uno scrittore che vive quasi nell’anonimato. Tempo fa provai a intervistarlo, per il mio blog Libri da leggere, scrivendo a un suo collaboratore trovato in rete. La risposta, veloce e cortese, fu che Moers, da qualche tempo, aveva deciso di non rilasciare più interviste.

E l’autore va apprezzato ancor più, secondo me. Continuerò a comprare e leggere Walter Moers, perché, a dirlo sinceramente, a me il gossip legato a scrittori e cantanti non è mai piaciuto. Uno scrittore va letto, così come un cantautore e un gruppo vanno ascoltati. Il resto non conta.

2 Commenti

  1. Il meglio di Penna Blu – Ottobre 2010
    1 novembre 2010 alle 07:56 Rispondi

    […] Continua a leggere l’articolo Walter Moers: un artista completo. […]

  2. Nuovo romanzo di Walter Moers
    10 agosto 2011 alle 12:01 Rispondi

    […] Walter Moers pubblicherà il prossimo 5 ottobre un nuovo romanzo, il seguito de La città dei libri sognanti, una bellissima storia, come tutte quelle pubblicate finora dallo scrittore tedesco. […]

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.