Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Il romanzo Via col vento compie 75 anni

Gone with the WindMargaret Mitchell scrisse Gone With the Wind su un tavolo di quercia, usando una Remington, davanti alla finestra nell’angolo della sala da pranzo del piccolo appartamento in cui viveva. Il mese scorso il romanzo ha compiuto 75 anni.

L’Atlanta History Center, che cura la Margaret Mitchell House, celebra l’evento con una mostra chiamata Atlanta’s Book: The Lost ‘Gone With the Wind’ Manuscript, che durerà fino a settembre. Nella mostra si potranno vedere quattro dei capitoli originali del romanzo, fra i quali l’ultimo, che l’autrice scrisse per primo.

Il manoscritto originale è stato preso in prestito alla Pequot Library del Connecticut, che lo ottenne agli inizi degli anni ’50 dal presidente della Macmillan, il precedente editore della Mitchell.

«Margaret Mitchell sottopose all’editore una sola versione del suo manoscritto, la prima bozza che scrisse, e il romanzo fu pubblicato subito, senza editing» spiega Ellen Brown, coautrice del libro Margaret Mitchell’s ‘Gone With the Wind’: A Bestseller’s Odyssey From Atlanta to Hollywood.

Il titolo originale era Manuscript of the Old South e il nome di Scarlett O’Hara era Pansy. Il romanzo fu tradotto in 35 lingue, ha venduto centinaia di milioni di copie nel mondo in 75 anni. Vinse il Premio Pulitzer e quando uscì il film, il libro aveva già venduto oltre due milioni di copie in 16 lingue. Oggi il libro vende ancora 75000 copie all’anno soltanto nel Nord America.

L’attuale editore, Scribner, ha pubblicato un’edizione commemorativa al costo di 18 dollari, che riporta la copertina originale. Contiene un’introduzione del romanziere Pat Conroy, la cui madre era così innamorata del romanzo che cambiò il suo secondo nome in Margaret.

Fonte: Classic novel ‘Gone With the Wind’ turns 75.

Un commento

  1. Michela
    17 giugno 2011 alle 22:40 Rispondi

    Beh certo che Pansy di “Manoscritto del vecchio Sud” fa un sacco più contadinotta di Scarlett di “Via col vento”… :)

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.