Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Penna blu non va in vacanza

AgostoAvevo deciso di non pubblicare nulla nel mese di agosto, che reputo il peggiore dell’anno perché l’Italia sembra un paese morto, con la testa – e anche il corpo – altrove, in quella che chiama vacanza e che, nella maggior parte dei casi, è solo un’ammucchiata al mare.

A luglio invece volevo solo scrivere meno post, perché già da questo mese, se non prima, si va in ferie, si pensa ad altro e non certo alla scrittura, alla lettura, a come vendere libri.

Alla fine ho cambiato idea. Ho aperto il mio file “Progetto blog scrittura”, ho segnato tutte le date di luglio e agosto e mi sono messo a pensare e trovare idee interessanti. In circa due settimane avevo riempito tutti i giorni e scritto anche quasi tutti gli articoli.

Penna blu non va in vacanza, quindi, per la “gioia dei miei lettori, che sarebbe stati in pensiero sotto l’ombrellone”, come ha detto il mio amico Pierluigi. Ma non è questione di far felice qualcuno, piuttosto me stesso.

Ad agosto potrete leggere post tutti i giorni sul blog. Chi mi segue su Twitter, potrà trovarli anche lì, poiché ho automatizzato la creazione dei tweet. Mi basta quindi pubblicare qui, sul blog Libri da leggere e su quello su Edgar Allan Poe, che viene creato e inviato un tweet. Ho anche sincronizzato Twitter e Facebook, così il tweet apparirà anche lì. E automaticamente anche nel mio profilo Linkedin.

Leggerete 7 articoli sulla scrittura, 7 sulla promozione editoriale, 3 segnalazioni di libri, 1 sulla lettura e 1 sugli scrittori, 1 segnalazione di un concorso letterario, 1 sugli ultimi libri acquistati e 4 racconti di 300 parole. Il primo agosto ci sarà il riassunto dei migliori articoli apparsi a luglio e infine la segnalazione di 4 articoli sulla scrittura che ho scritto tempo fa e che possono tornare utili.

Conoscerete nel dettaglio i vari articoli nella rubrica di sabato dedicata ai prossimi post.

Buone vacanze, dunque, e buona lettura.

3 Commenti

  1. Michela
    28 luglio 2011 alle 14:01 Rispondi

    Ecco l’automazione di twitter è una cosa sacrosanta che dovrei fare pure io (se trovassi un plugin, che a mano non ci penso proprio).
    Comunque hai poco da fare il fico, che la metà dei post che scrivi sono l’elenco dell’altra metà, così sono capace anch’io :P

  2. Daniele Imperi
    28 luglio 2011 alle 14:33 Rispondi

    Ecco, questa è una cattiveria gratuita. Così non ti spiego come automatizzare Twitter senza plugin :P

  3. Michela
    28 luglio 2011 alle 20:03 Rispondi

    hahahaha maledetto :D

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.