Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Le recensioni di Novembre 2012

recensioniDieci recensioni scritte lo scorso mese. Ci sono gli ultimi tre racconti di Dario Tonani della saga di Mondonove, quindi fantascienza, a cui si affianca per lo stesso genere altri due romanzi da altrettante autori.

Le restanti cinque recensioni trattano di vari argomenti, c’è un romanzo fantastico, uno d’avventura, un thriller per ragazzi, un thriller per adulti e infine un saggio di uno scrittore italiano.

Robredo di Dario Tonani

Se il primo episodio della saga su Mondonove, Cardanica, era un incubo steampunk, il secondo, Robredo, dove ritroviamo il colosso che viaggiava su sabbie velenose, è un incubo meccanico peggiore. Non più un’atmosfera chiusa come nel primo, le cui vicende si sono svolte all’interno del mezzo, ma un giusto compromesso di esterni e interni.

Continua a leggere Robredo.

Il complotto di Frankenstein di Massimo Polidoro

Un romanzo per ragazzi, un thriller avventuroso scritto da un Max Keller tanto misterioso quanto forse… ben conosciuto. I lettori dei grandi classici riconosceranno in questa figura un eroe già incontrato in situazioni simili.

Continua a leggere Il complotto di Frankenstein.

Chatarra di Dario Tonani

Terzo episodio della saga di Mondonove, il pianeta dei veleni, un mondo immaginario in cui si mescolano più generi, più simboli, più tributi, anche, a vari cult della letteratura e del cinema. Mondonove va oltre la semplice fantascienza, è un’apocalisse senza fine del mondo, è una piaga meccanica che imprigiona l’umanità in un bozzolo di lamiere e pulegge.

Continua a leggere Chatarra.

L’isola misteriosa di Jules Verne

Un romanzo d’avventura denso e più lungo del consueto. Oltre 500 pagine per la storia di un gruppo di naufraghi in un’isola sconosciuta nell’oceano. Un lavoro enorme, questo di Verne, per la gran quantità di dettagli che ha introdotto e per la cura maniacale nel ricostruire un mondo da zero.

Continua a leggere L’isola misteriosa.

Afritania di Dario Tonani

Afritania è la conclusione della saga su Mondonove, il mondo di sabbia e veleni iniziato con Cardanica, in cui abbiamo conosciuto il gigantesco camion, Robredo, il nome del mezzo, in cui un padre e un figlio trovano una carcassa che cambierà la loro vita, e Chatarra, che ci ha portato in un’isola insolita.

Continua a leggere Afritania.

Ricordi di Mike Resnick

Buon romanzo di fantascienza, Ricordi. Un ebook che si legge velocemente, con un ritmo che tiene vivo l’interesse del lettore e che non cala dall’inizio alla fine.

Continua a leggere Ricordi.

Il Labirinto dei Libri Sognanti di Walter Moers

Romanzo che si è fatto attendere, Il Labirinto dei Libri Sognanti. Ultimo capolavoro di Moers, seguito de La Città dei Libri Sognanti. Siamo ancora alle prese con lo scrittore prolifico e prolisso Ildefonso De Sventramitis, che ci narra il suo ultimo viaggio.

Continua a leggere Il Labirinto dei Libri Sognanti.http://www.libridaleggere.it/fantasy/il-labirinto-dei-libri-sognanti-di-walter-moers/

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? di Philip K. Dick

Il romanzo da cui è stato ispirato il film Blade Runner. Ma in quest’opera di Dick c’è molto più di quanto visto nel film. La storia riesce a entrare molto in profondità nel mondo futuro immaginato dall’autore, con interessanti – anche se sconvolgenti – dettagli sull’aspetto religioso e sulla vita domestica della società futura.

Continua a leggere Ma gli androidi sognano pecore elettriche?

Suicidio – Capitolo breve sul suicidio di Guido Morselli

Un’altra perla di scrittura dello scrittore incompreso. Questa volta su un argomento che lo riguarda da vicino, il suicidio. Un libretto di 30 pagine che si legge senza angoscia, nonostante il tema, a differenza del romanzo Dissipatio H.G.

Continua a leggere Suicidio – Capitolo breve sul suicidio.

Acqua buia di Joe Lansdale

Il nuovo romanzo di Lansdale non delude, anche se ancora incentrato su temi a cui l’autore si ispira molto. Acqua buia si fa leggere con molta velocità perché riesce a catturare fin dalle prime pagine, portandoci fino al termine del libro senza interruzioni.

Continua a leggere Acqua buia.

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.