Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

I racconti illustrati di Beatrix Potter

The Complete Tales di Beatrix PotterTalvolta mi capita di scovare libri interessanti guardando un film. Come accadde quella sera che, non avendo voglia di starmene al computer, guardai un film su non so quale canale. Era la storia di Beatrix Potter e il film si intitolava semplicemente Miss Potter, del 2006, interpretato dalla brava Renée Kathleen Zellweger, che abbiamo visto anche in Ritorno a Cold Mountain.

Beatrix Potter era una scrittrice inglese nata a Londra nel 1866, ma era anche una bravissima illustratrice. Il film è molto bello, in qualche tratto anche arricchito da animazioni. Beatrix Potter aveva creato un suo mondo di animali da fattoria.

I suoi piccoli libri illustrati per bambini ebbero molto successo. Per farla breve, mi piacque così tanto quel film e le illustrazioni dell’autrice, che il giorno dopo cercai nel web se era possibile trovare questi suoi libri.

Su Beatrix Potter è stato creato un sito stupendo, dedicato al suo personaggio più famoso, Peter Rabbit, in cui trovare informazioni sulla sua vita e le opere, oltre a poter acquistare sia libri che articoli di merchandise sui suoi personaggi. Una sorta di piccola Disney inglese.

E così poco tempo fa, su Amazon, ho acquistato un bellissimo libro, in cofanetto, con tutti e 23 i racconti scritti e illustrati da Beatrix Potter, più altre quattro piccole storie. Il libro è molto curato, rilegato con sovraccoperta, custodito nel suo prezioso cofanetto.

Centinaia di bellissime illustrazioni a colori e in bianco e nero lo rendono ancora più affascinante. Un libro per bambini, ma anche per adulti. È ovviamente in inglese, ma un’opera come questa, che fra l’altro non c’è in italiano, va presa e letta in lingua originale.

  • The Complete Tales di Beatrix Potter
  • Warne
  • 5 ottobre 2006
  • 400 pagine

6 Commenti

  1. Michela
    11 dicembre 2010 alle 01:08 Rispondi

    Ecco, questo sì!
    Bella dritta Daniele :)
    Non pensi anche tu che è veramente riduttivo definire certi libri “per bambini” o “per ragazzi”?
    Alcuni dei più belli, molti per la verità, li ho trovati nel settore ragazzi… :)

  2. Michela
    11 dicembre 2010 alle 01:09 Rispondi

    …orrore… volevo dire “non pensi che sia” :P

  3. Daniele Imperi
    11 dicembre 2010 alle 08:53 Rispondi

    Sì, è riduttivo, anche io ho trovato parecchi libri interessanti fra quelli per ragazzi. In fondo, libri come Cuore, Tom Sawyer, ecc. sono definitivi libri per bambini e ragazzi, ma si leggono bene anche da adulti.

    Il tuo errore madornale resterà in rete a imperitura memoria :D

  4. Michela
    11 dicembre 2010 alle 12:26 Rispondi

    hahahaha che maledetto :P

  5. Romina
    21 dicembre 2011 alle 22:11 Rispondi

    Facendo una ricerca in rete, ho trovato questo post dei tempi lontani in cui ancora non leggevo questo blog!!! Dovrei proprio leggermeli tutti!!! Se solo avessi più tempo per recuperare!
    Comunque, a me piace davvero molto Beatrix Potter e il film di cui parli è tra i miei preferiti!!!

  6. Daniele Imperi
    22 dicembre 2011 alle 08:47 Rispondi

    Devo leggerli anche io al più presto. Il film era bellissimo :)

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.