Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Propositi di scrittura e blogging per il 2016

Propositi di scrittura e blogging per il 2016

Dopo il Natale è arrivata purtroppo anche unʼaltra fine dellʼanno. Io sono più nervoso e cattivo del solito, perché odio le feste, ma voglio comunque scrivere questo post sui buoni propositi per la mia scrittura e il mio blogging per lʼanno venturo.

Serve a fare il punto della situazione, a mettere in chiaro i progetti in corso, quasi a legittimarli. Della serie “Ho detto a tutti cosa sto scrivendo, quindi devo darmi una mossa”.

Pubblicare un racconto in self-publishing…

Sto ultimando UDPD, che non è la sigla di un ennesimo partito politico, ma una storia diversa dal solito che ha un protagonista che non vi aspetterete. È sulle 30 pagine, almeno, con una nota, i ringraziamenti finali e anche le illustrazioni, ma non mie, altrimenti lʼebook non sarebbe uscito prima del 2020.

Ho trovato i vari collaboratori che mi aiuteranno a completare lʼebook. Farò leggere la seconda stesura a due lettrici beta – una di loro ha già letto la prima e mi ha dato alcuni consigli. Poi una pausa di almeno due settimane, quindi stampa del manoscritto e revisione.

Poi toccherà allʼeditor e di nuovo a me.

… e farlo tradurre in inglese

Sì, la mia intenzione è questa, e abbiamo visto in modo approfondito la questione su come internazionalizzare le proprie opere lunedì scorso. O, meglio, avete letto la mia idea su come far tradurre questo mio racconto e altre eventuali storie che pubblicherò in self-publishing.

Scrivere buona parte del romanzo di fantascienza

Lo avevo abbandonato perché la trama aveva parecchi problemi, che poi sono riuscito a risolvere. Ho quindi ripreso dal primo capitolo, ampliandolo per colmare le varie lacune, ma poi ho iniziato a scrivere UDPD e lʼho messo da parte.

Ma finito il racconto, mi butterò sul romanzo, perché il famoso K aspetta da diversi anni di essere scritto e vorrei iniziarlo subito dopo PU.

Disegnare parecchie strisce a fumetti del mio personaggio

Lo avevo accennato quando ho parlato di me come autore: sto lavorando a un mio vecchio personaggio a fumetti, una striscia inventata anni fa, iniziata a disegnare e poi abbandonata. Io ho il record dei progetti editoriali abbandonati. Aveva ragione la mia insegnante di lettere delle medie a chiamarmi “Schubert: lʼIncompiuta”.

Questa volta ho voluto fare le cose per bene: preparare un file con la documentazione per i vari disegni, fare gli schizzi per i personaggi e gli storyboard, scrivere i testi, preparare un calendario delle strisce e appuntare su un foglio le idee per altre strisce.

Nel momento in cui scrivo (15 dicembre) sono arrivato alla striscia 88 e ho un mucchio di idee da trasformare in storyboard.

Pubblicare le strisce online con relativo blog

LʼItalia non è un paese per strisce a fumetti. Gli USA in questo sono stati geniali. Strisce quotidiane e tavole domenicali. Da noi è diventata famosa la striscia delle Sturmtruppen di Bonvi negli anni ʼ70, oggi riproposta in edicola.

Non ho né tempo né voglia per proporla a un quotidiano o a una rivista, primo perché non mi darebbero retta, secondo perché la rifiuterebbero. È un personaggio di nicchia, molto di nicchia. Umoristico, chiaramente. E irriverente nella sua natura abominevole.

Ho quindi pensato di pubblicare le strisce online, una a settimana. Ho trovato un tema per WordPress per fare il sito (con blog annesso) e un plugin adatto alla pubblicazione dei fumetti.

Sì, ci sarà anche un blog, per tenere vivo il sito e parlare di questo personaggio e di me come fumettista. Una cosa tranquilla, niente alla “Penna blu”.

I miei propositi per il prossimo anno sono finiti, direi che ho abbastanza materiale per lavorare di tastiera e pennino.

Voi avete fatto i vostri propositi? Scriveteli nei commenti o fate scattare un meme. Nel frattempo buon anno a tutti :)

43 Commenti

  1. Rodolfo
    31 dicembre 2015 alle 06:11 Rispondi

    Buon anno e in bocca al lupo Daniele.

    I miei propositi sono di far uscire nei primi mesi del 2016 il mio ebook sul marketing editoriale e, mi auguro entro la fine del 2016, anche un videocorso.

    Ciao e ancora auguri.

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 11:53 Rispondi

      Buona anno a te, Rodolfo, e grazie. Auguri anche per i progetti ;)

  2. Silvia
    31 dicembre 2015 alle 07:24 Rispondi

    Anch’io oggi ho pubblicato un post sul mio blog con i miei propositi per il 2016. In bocca al lupo per i tuoi e buon anno!!

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 11:54 Rispondi

      Vado a leggerlo, allora. Auguri anche a te :)

  3. Marina
    31 dicembre 2015 alle 07:30 Rispondi

    Sempre organizzatissimo.
    Io non ho fatto programmi, i miei nascono in modo spontaneo: l’unica cosa certa, per ora, è che voglio continuare a scrivere il mio nuovo romanzo, ma non so quando e se lo finirò, dunque non è un progetto vero e proprio.
    Sarà simpatico scoprirti in veste di fumettista!
    Buon 2016, Daniele!

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 11:55 Rispondi

      Diciamo che sono anche un po’ maniacale con l’organizzazione :D
      I fumetti sono una mia antica passione. Auguri per il 2016 e il romanzo!

  4. sandra
    31 dicembre 2015 alle 09:22 Rispondi

    2 rubriche fise nuove nel blog, di cui ho parlato. Mettere in vendita diverse cose mie, chiamalo selpublishing, una arriverà ai primi giorni del 2016, sarebbe pronta ma sono in partenza. E’ un romanzo breve.

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 11:55 Rispondi

      Bene, auguri per i progetti allora :)

  5. nani
    31 dicembre 2015 alle 09:34 Rispondi

    Buon anno!

    Perche’ sei di umore nero durante le feste?
    No, non mi dire l’aspetto consumistico che svilisce i significati, perche’ il significato, per fortuna, glielo diamo noi e ce lo possiamo scegliere come ci pare. :D

    Buoni propositi per l’anno nuovo: i miei?
    – Finire la revisione del romanzo storico innominato (non ha nome e non ne trovo uno che mi vada a genio. Probabilmente dovro’ farmi aiutare da qualcuno);
    – Aprire il blog;
    – Finire e revisionare la raccolta di racconti e mandarli in giro per concorsi;
    – Iniziare il secondo romanzo, seguito del primo.
    Non voglio serializzare le mie storie, sono contro le epopee infinite, ma in questo caso e’ la storia stessa che me lo chiede in ginocchio. Che devo farci? :D
    – Leggere, leggere, leggere per approfondire la mia conoscenza e preparazione.

    Bon, mi sa che mi tocca mettermi sotto gia’ da adesso, se voglio mantenere fede a tutti i miei buoni propositi. E’ un po’ come barare, lo so, ma pazienza. :D

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 11:57 Rispondi

      Buon anno, Nani. Sono di umore nero perché non sopporto le feste :D
      Sono solo stress per me e zero divertimento. Da sempre…
      Se vuoi qualche consiglio sul titolo, scrivimi ;)
      Mi sa che a progetti mi hai superato… non te li sei cercati semplici :D
      Auguri, allora!

  6. Luciano Dal Pont
    31 dicembre 2015 alle 10:15 Rispondi

    Si, i miei propositi li ho chiari da tempo. Chiusi ormai i rapporti con la casa editrice che aveva pubblicato il mio primo romanzo, che non ha avuto alcun successo ma che intendo riproporre tra qualche tempo in una nuova edizione, In questi giorni sto completando la stesura definitiva del mio romanzo horror che farò uscire entro gennaio. Poi mi rimetterò subito al lavoro per completare l’altro romanzo, sempre horror, di cui a suo tempo avevo quasi completato la prima stesura, e che vedrà la luce a giugno. Entrambi usciranno in self publishing su Amazon, sia e-book che cartacei. Questi sono i progetti a breve termine. Da luglio poi dovrò scegliere su quale dei diversi altri romanzi che ho in mente dovrò cominciare a lavorare, di un paio ho già la scaletta e alcune bozze, e diversi appunti, di uno addirittura ho quasi completato la prima stesura, si tratta di romanzi di diversi generi perché non voglio focalizzarmi su un unico genere, anche se credo che l’horror sarà per me sempre abbastanza preponderante.
    Buon anno, Daniele, e buon anno a tutti i frequentatori di Penna Blu.

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 11:58 Rispondi

      I tuoi li conoscevo. Auguri per il nuovo anno e i progetti :)

  7. Simona C.
    31 dicembre 2015 alle 10:20 Rispondi

    Riguardo la scrittura, il buon proposito è far uscire un altro volume della mia serie per la fine del 2016 e ci sto già lavorando da qualche mese. Per il resto, sono progetti personali.
    Felice anno nuovo!

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 11:59 Rispondi

      Buon anno, Simona, e auguri per i vari progetti :)

  8. Serena
    31 dicembre 2015 alle 10:39 Rispondi

    Buon Anno, Daniele!
    Scriverò anch’io un paio di post sul nuovo anno, e continuando con questo ritmo riuscirò a pubblicarli verso aprile.
    Meno male che ci sei tu, dai. Anche se ogni tanto riesci a farmi incazzare come una biscia, passare di qui è come entrare in un salotto pieno di amici appassionati di scrittura. Grazie alla continuità e regolarità del tuo blog mi sembra – magari è solo un’illusione – di restare in contatto un po’ con tutti solo per il fatto di leggere i tuoi pezzi e i commenti degli altri.
    Perciò, grazie di cuore! Ci si rilegge nel 2016, ormai. Io aspetto di vedere che faccia ha il protagonista di UDPD :D e ti auguro uno splendido anno, scrittorio e non.

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 12:00 Rispondi

      Tu, a dispetto del nome, ti incazzetti troppo facilmente :D
      Auguri allora per i 2 post che devi scrivere. Appena finisco UDPD lo passo alla mia amica e inizieranno i disegni.

  9. Barbara
    31 dicembre 2015 alle 11:22 Rispondi

    Noooooo…sei caduto nella rete del post dei buoni propositi??! :D
    Il mio post arriva domattina (se wp-cron non fa di nuovo saltare la pianificazione…) perchè da noi vige il detto “Chi fa ….. il primo dell’anno, lo fa tutto l’anno”.
    Quindi io di solito l’1/1 mi ammazzo a fare tutte le cose positive e di buon auspicio possibili.

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 12:03 Rispondi

      Questo post l’ho scritto anche lo scorso anno, e forse anche prima :D
      Anche da noi c’è quel detto e infatti su Instagram ho appena pubblicato una foto citandolo!
      Beata te che riesci a fare tutto a Capodanno…

  10. Ulisse Di Bartolomei
    31 dicembre 2015 alle 11:39 Rispondi

    Salve Daniele

    Il tempo passa e ogni fine anno si ripropone l’interrogativo, se potevamo impostare la nostra vita diversamente e dove si poteva arrivare! E’ inevitabilmente il giorno della revisione, di fare il punto e azzardare qualche progetto… Anche per me in passato questo era un giorno difficile, ma indietro non si torna… fossimo rimasti a quattro mani e saltare di albero in albero, tale questione potevamo evitarla… ben venga dunque un altro Capodanno…
    Auguri per te, familiari e gli ospiti del tuo blog, per entrare nel 2016 con i migliori auspici!

    Ulisse

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 12:03 Rispondi

      Ciao Ulisse, devo darti ragione, anche sulla questione delle scimmie :D
      Auguri anche a te e famiglia.

  11. Andrea Torti
    31 dicembre 2015 alle 14:11 Rispondi

    Inutile resistere alla tentazione dei “Buoni Propositi”: tra Lingue da imparare, linguaggi di programmazione da scoprire e magari qualche corso da frequentare, i miei “compiti a casa” li ho pianificati :P

    Auguri di felice – e fruttuoso! – 2016 a tutti i “cittadini” di Penna blu :)

    • Daniele Imperi
      31 dicembre 2015 alle 14:14 Rispondi

      Uno ci mette la buona volontà per i buoni propositi, poi quello che riesce a fare è un’altra cosa :D
      Auguri anche a te!

  12. Ivano Landi
    31 dicembre 2015 alle 15:05 Rispondi

    Buon anno e mille in bocca al lupo per i tuoi progetti, Daniele :)

    • Daniele Imperi
      1 gennaio 2016 alle 09:13 Rispondi

      Grazie Ivano e buon anno a te :)

  13. Tenar
    31 dicembre 2015 alle 16:19 Rispondi

    Non vedo l’ora di leggere il fumetto!

    Buon 2016!

    • Daniele Imperi
      1 gennaio 2016 alle 09:15 Rispondi

      Aspetta prima di vedere che roba è! :D
      Buon 2016 anche a te.

  14. Cristina
    31 dicembre 2015 alle 16:37 Rispondi

    Bello saper disegnare le strisce a fumetti del proprio personaggio!

    I miei progetti per il 2016 sono:
    – dare una mano con l’allestimento di uno spettacolo teatrale nel castello di Trezzo sull’Adda con tanto di fantasma, basato sul copione che ho appena consegnato: “Il diavolo nella torre”. Sarà come vedere i tuoi personaggi prendere letteralmente corpo… e quindi sono molto contenta di questa nuova esperienza.
    – l’uscita del seguito de “La terra nel tramonto”, cioè “Le strade dei pellegrini”, da casa editrice che sta valutando il manoscritto, oppure in forma self se non dovesse piacere.

    … e, se le forze reggono, iniziare la revisione del seguito, e progettare il romanzo sulla Rivoluzione Francese. :-)

    Buon 2016!

    • Daniele Imperi
      1 gennaio 2016 alle 09:17 Rispondi

      Deve essere una bella soddisfazione vedere la tua storia recitata.
      Insomma, anche tu avrai un anno corposo :)

  15. Lisa Agosti
    1 gennaio 2016 alle 03:32 Rispondi

    Buon per te, Daniele, sembra che tu abbia le idee chiare e un percorso ben delineato da seguire.

    Ti auguro… buon anno… ma soprattutto ti (e mi) auguro che queste feste passino in fretta! :D

    • Daniele Imperi
      1 gennaio 2016 alle 09:17 Rispondi

      Buon anno a te, dai che siamo ormai agli sgoccioli con queste feste :D

  16. Grazia Gironella
    1 gennaio 2016 alle 21:51 Rispondi

    Buon anno e in bocca al lupo per i tuoi progetti! :)

    • Daniele Imperi
      2 gennaio 2016 alle 09:05 Rispondi

      Grazie e buon anno anche a te :)

  17. Monia74
    3 gennaio 2016 alle 13:00 Rispondi

    Niente di cosi organizzato, ma mi sa che devo dare la priorità alla formazione, vedere come sono i corsi di scrittura creativa, leggere libri dedicati, parlare e imparare da scrittori migliori di me. ..
    Poi vorrei terminare l’editing del mio libro… e fare una riflessione seria sulla mia immagine da autrice (ancora da creare).
    Ma devo dire che la tentazione forte è di abbassare le armi e dedicarsi solamente a scrivere per puro piacere. :/

    • Daniele Imperi
      4 gennaio 2016 alle 09:15 Rispondi

      Sui corsi di scrittura creativa continuo a essere scettico.
      Perché vorresti abbassare le armi?

      • monia74
        4 gennaio 2016 alle 09:53 Rispondi

        E’ che faccio caso a chi sa davvero scrivere, a chi sa davvero fare marketing, a chi ha davvero qualcosa da dire. E questo frullio di pensieri mi toglie energie anzichè stimolarmi, e l’istinto è di lasciar perdere. Sarà la stanchezza di fine anno, comunque mi rende molto difficile fare una cosa che dovrebbe darmi gioia, e questo non mi piace. :P

        • Daniele Imperi
          4 gennaio 2016 alle 10:02 Rispondi

          Questi pensieri vengono anche a me, ma penso sia meglio lasciar perdere dopo aver pubblicato una serie di opere senza ottenere buoni commenti.

          • monia74
            4 gennaio 2016 alle 10:10 Rispondi

            Se è così, dovrei mettermi l’animo in pace per un paio d’anni buoni! :D
            Sì, forse è il momento di fare training autogeno…

  18. Loredana
    3 gennaio 2016 alle 20:10 Rispondi

    I tuoi buoni propositi sono i migliori buoni propositi che abbia letto finora.
    I miei sono molto semplici: leggere di più, mettere in pratica i libri di formazione che leggo, migliorare il mio stile di scrittura, dare un’impronta molto più mia e originale al mio Blog e alla mia Pagina Facebook.
    E seguirti come fumettista e scrittore: non vedo l’ora!

    • Daniele Imperi
      4 gennaio 2016 alle 09:17 Rispondi

      Auguri per i tuoi propositi, allora.
      Aspetta di vedere il fumetto, però, prima di volerlo seguire :D

  19. Ryo
    3 gennaio 2016 alle 23:38 Rispondi

    Non sarà impegnativo come penna blu, ma aprire un blog dedicato alla striscia sarà comunque impegnativo. Speriamo che ce la fai! :D

    • Daniele Imperi
      4 gennaio 2016 alle 09:18 Rispondi

      Grazie, ovviamente un certo impegno ci sarà per forza, ma il numero di post sarà molto basso per ogni mese. L’impegno maggiore sarà disegnare :D

  20. Romina Tamerici
    6 gennaio 2016 alle 19:53 Rispondi

    Sono curiosa di vedere le strisce!

    • Daniele Imperi
      7 gennaio 2016 alle 09:13 Rispondi

      Ah, povera fanciulla che non sa cosa l’aspetta :D

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.