Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

I prossimi post #76

I prossimi post

La settimana inizia di nuovo con un post sul marketing editoriale, per continuare con la serie dedicata alla scrittura di contenuti. Quindi, ancora sul tema scrittura, interviene un nuovo guest blogger.

Seguono quindi altre due serie di post, quella sugli scrittori che più mi piacciono e quella periodica mensile sulla letteratura e il cinema. Fine settimana con le anticipazioni e il racconto breve.

  1. Lunedì: questa volta conosciamo 5 modi per pubblicizzare il nostro libro su Twitter.
  2. Martedì: per la serie di articoli sulla scrittura dei contenuti per il proprio sito parlerò di come progettare e pianificare i testi.
  3. Mercoledì: Francesco Gori, in un guest post, ci parla di scrittura creativa e scrittura zen.
  4. Giovedì: Joe Lansdale su Penna blu, perché lo leggo, quando ho iniziato e cosa mi piace dei suoi romanzi.
  5. Venerdì: dal libro al film vediamo quest’oggi un celebre film di fantascienza, Blade Runner, ispirato a un bel romanzo di Philip K. Dick.
  6. Sabato: consueto elenco dei prossimi articoli da leggere sul blog.
  7. Domenica: avete un gatto in casa? Forse non sapete quel che vedono i gatti. Ve lo racconto in questa storia horror.

7 Commenti

  1. Cristiana Tumedei
    8 dicembre 2012 alle 10:13 Rispondi

    Ciao Daniele,
    noto con piacere che anche tu segui una bella organizzazione per i tuoi contenuti ed è magnifico scoprire in anteprima gli argomenti che leggeremo!
    Ah, attenderò con ansia domenica. I gatti, insieme ai Beatles, credo siano due dei personaggi più inquietanti su cui basare un racconto horror!
    Sono strana, lo so :)

    • Daniele Imperi
      8 dicembre 2012 alle 10:25 Rispondi

      Ormai seguo da un anno e più questa organizzazione, è il modo migliore per gestire il blog. I Beatles per una storia horror? Come mai? :)

  2. Cristiana Tumedei
    8 dicembre 2012 alle 10:30 Rispondi

    Perché la leggenda metropolitana che circonda Paul McCartney credo sia così inquietante da non poter passare inosservata!
    Certo, so di essere alquanto psicolabile e che la mia fascinazione per il macabro mi porta a cercare il marcio ovunque, ma se penso alla frase Paul Is Dead non riesco a non sobbalzare…Sono fin troppo scontata, lo so! :)

    • Daniele Imperi
      8 dicembre 2012 alle 10:40 Rispondi

      Ah, è vero, quella leggenda urbana. :D Paul is dead and Elvis is still alive!

  3. Romina Tamerici
    8 dicembre 2012 alle 20:04 Rispondi

    Mi incuriosisce molto la scrittura zen!
    Per quanto riguarda il racconto sui gatti, la mia Flik, qui con me, mi ha detto di stare tranquilla: leggeremo insieme il racconto, nel caso io dovessi aver paura.

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.