Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Il meglio di Penna blu – Maggio 2011

Il meglio di Penna Blu

Per questo numero della rubrica mensile dedicata ai post che reputo migliori e più ricchi di spunti del mese andato, ho scelto ben otto articoli. Sono tutti, eccetto uno, dedicati alla scrittura.

Tre articoli parlano poi dei dialoghi: come far dialogare i personaggi di una storia, quando scegliere di andare a capo e poi una curiosità sui dialoghi scritti da Cormac McCarthy.

Un post è una piccola analisi delle opere scritte da Edgar Allan Poe, un excursus sulla sua produzione letteraria, che vuole sottolineare la versatilità di questo grande maestro dell’800.

Quanto tempo dedicate alla scrittura?

Scrivere per il blog comporta una serie di operazioni che non si riducono all’editor di testo della vostra piattaforma preferita e alla pubblicazione di ciò che avete scritto. Quella è la fase ultima del vostro articolo, che viene dopo altri indispensabili processi che hanno portato alla materializzazione in forma scritta dei vostri pensieri e delle vostre idee.

Continua a leggere Quanto tempo dedicate alla scrittura?

Risorse per autori emergenti

Gli scrittori esordienti non sono mai bene informati su come pubblicizzare il proprio libro, qualche volta, anzi, non lo sono per niente. E molte case editrici, secondo me, sono nella stessa condizione. Ho voluto così selezionare alcune risorse utili sia a scrittori emergenti – ma anche a quelli affermati – sia a editori.

Continua a leggere Risorse per autori emergenti.

Come far dialogare i personaggi?

Tempo fa avevo seri problemi su come scrivere i dialoghi dei personaggi di un racconto, tanto che le mie storie erano quasi sempre “mute”. Ho letto tanti racconti in cui i personaggi sono ben presenti, senza dire nulla. Alcuni racconti di Lovecraft, per esempio, che funzionavano benissimo.

Continua a leggere Come far dialogare i personaggi?

Prima di scrivere un post

Scrivere un post di getto può essere un modo stimolante di fare blogging. Lasciar defluire dalla propria mente le sensazioni appena vissute, a caldo, quando avete ancora il loro sapore addosso, è come scaricare la propria coscienza da un pesante fardello.

Continua a leggere Prima di scrivere un post.

Quando andare a capo in un racconto: i dialoghi

In un qualsiasi testo si va a capo quando viene introdotto un nuovo pensiero, una nuova scena, una nuova azione, un nuovo punto che si sta sviluppando. Questo serve per dividere un pensiero dall’altro e facilitare la lettura.

Continua a leggere Quando andare a capo in un racconto: i dialoghi.

7 distrazioni durante la scrittura di un articolo

Durante la scrittura di un post intervengono diversi elementi a distrarre il normale flusso dei pensieri e della scrittura stessa. Scrivere significa liberare i propri pensieri e dare ad essi una forma completa, renderli fissi per sempre su carta.

Continua a leggere 7 distrazioni durante la scrittura di un articolo.

Edgar Allan Poe: non solo horror e paura

Talvolta attorno a un nome si crea una sorta di atmosfera particolare, che conferisce al suo portatore un preciso carattere, una sorta di qualifica di cui sarà impossibile liberarsi. È ciò che è successo a Edgar Allan Poe. Si può forse pensare a questo geniale scrittore senza che la parola horror si formi nella nostra mente?

Continua a leggere Edgar Allan Poe: non solo horror e paura.

Perché Cormac McCarthy non usa le virgolette nei dialoghi?

La prima volta che ho letto Cormac McCarthy è stato quando ho acquistato il romanzo La strada, preso, devo dirlo, dopo aver visto il film. Sono rimasto abbastanza disorientato, anzi meravigliato forse è meglio, notando che non faceva uso delle virgolette nei dialoghi.

Continua a leggere Perché Cormac McCarthy non usa le virgolette nei dialoghi?

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.