Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Primo acquisto di libri su Amazon.it

Capitan BloodHo accolto con grande sorpresa e soddisfazione l’apertura di Amazon.it. Da diversi anni ordino su quello americano e ultimamente anche su quello inglese. Ovviamente solo libri.

Così ho deciso di provare quello italiano. I prezzi sono sempre scontati e per ordini oltre i 19 euro le spese di spedizione non si pagano.

Non tutti i libri sono per ora disponibili, così come non tutti i prodotti venduti sugli altri Amazon. Non c’è la Shopping list, che io uso sul sito americano, utilissima per ricordarmi quali libri ordinare. Sul sito della Feltrinelli c’è qualcosa di simile, la Watching list.

Il primo romanzo che ho scelto è Capitan Blood di Rafael Sabatini. Anche se il nome è famoso, non ne conoscevo l’autore. Ne aveva parlato il blog Strategie evolutive, in un articolo intitolato Finesettimana col pirata.

A dire il vero là parlava di altri due interessanti romanzi sui pirati, ma io intanto ho acquistato il Capitan Blood. E in lista d’attesa c’è Scaramouche, personaggio che conobbi da bambino in una trasposizione televisiva.

LeviathanCome secondo acquisto ho preso uno dei cinque romanzi steampunk dichiarati fra i migliori sull’argomento. Il romanzo è Leviathan di Scott Westerfeld e illustrato da Keith Thompson. Il libro è pesantissimo, quasi 8 etti, con una grafica ben curata e all’interno una mappa dell’Europa del 1914 in pieno stile steampunk.

I libri sono stati spediti il 30 dicembre e li ho ricevuti dopo tre giorni lavorativi, il 4 gennaio. Considerando che ci sono state di mezzo le feste natalizie, quando il paese sembra fermarsi, la consegna è stata velocissima.

4 Commenti

  1. Michela
    21 gennaio 2011 alle 20:40 Rispondi

    it.cultura.libri c’è un thread in cui lo stanno massacrando ‘sto amazon.it, ne dicono peste e corna da quando è aperto… sono contenta di sapere che nel tuo caso è andato tutto bene :)

  2. Daniele Imperi
    21 gennaio 2011 alle 21:32 Rispondi

    Ma dai?

    E che gli è successo? :)

    Certo, non è ai livelli di Amazon.com, perché non ha ancora tutti i tipi di prodotti, e neanche ha disponibili tutti i libri, e aggiungiamo anche che molti libri sono disponibili in 3-4 settimane, un po’ troppo.

    Ma come al solito basta saper scegliere. Io mi districo fra i vari negozi online, dove trovo a meno compro.

    C’è da considerare che su Amazon i libri sono sempre scontati.

  3. Michela
    21 gennaio 2011 alle 21:49 Rispondi

    https://groups.google.com/group/it.cultura.libri/browse_thread/thread/757d0521a340bc0e?hl=it

    https://groups.google.com/group/it.cultura.libri/browse_thread/thread/44e36a32bb97d327?hl=it#

    In soldoni qualcuno si lamenta di spedizioni lente elibri rovinati, qualcun altro sostiene che libri che risultavano disponibili, appena dopo l’ordine magicamente sono passati a “disponibili in due mesi”, qualcosa di simile.

    Io ci ho rinunciato, a comperare online, a meno di cose proprio introvabili…
    Mi piace troppo passare un paio d’ore nella mia libreria, mi rilassa tantissimo…:)

    Spesso ci vado anche solo per fare, senza comperare libri.

    Ma forse dovrei provare.

  4. Daniele Imperi
    22 gennaio 2011 alle 09:08 Rispondi

    Ho letto… sconcertante.
    A me è andata bene, che ti devo dire. Però sull’imballaggio hanno ragione, i pacchi che arrivano da Amazon.com sono dentro delle pesanti ed enormi buste di plastica, alte quanto me, mentre il pacco ordinato da Amazon.it arriva solo col cartoncino.

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.