Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Libri da 40.000 dollari

Le Cronache di NarniaSul sito Raptis Rare Books si possono trovare preziosi libri antichi e rari. E c’è la possibilità di cercare un libro non solo per titolo e autore, ma anche in base la prezzo.

Ho voluto quindi cercare i libri più costosi e sono usciti fuori proprio due fantasy, trasposti da poco al cinema.

In realtà il primo è la serie completa dei sette volumi de Le Cronache di Narnia di C.S. Lewis. Il prezzo intero è di 45.000 dollari, ma potete prenderli con lo sconto e pagarli soltanto 40.500 dollari.

Si tratta della prima edizione e i libri vanno dal 1950 al 1956, pubblicati dall’editore Geoffrey Bles di Londra. Il volume The Voyage of the Dawn Treader proviene dalla libreria di Walter Hooper, l’esecutore letterario di Lewis, e riporta il suo nome sul primo risguardo.

Il volume The Silver Chair è invece firmato dall’illustratrice che l’ha interpretato, Pauline Baynes.

L’altro è il primo romanzo della saga di Harry Potter, Harry Potter and the Philosopher’s Stone. È stato pubblicato dalla casa editrice londinese Bloomsbury nel 1997.

Anche in questo caso si tratta di una prima edizione, in buone condizioni e per giunta firmata dall’autrice, J.K. Rowling. Soltanto 500 copie sono state stampate di questa prima edizione.

Il libro è illustrato ed è stato pubblicato senza sovraccoperta. Il prezzo è lo stesso, 45.000 dollari, ma scontato solo 40.500. Un volume raro, senza dubbio, e perfino più costoso, sette volte di più, di ogni singolo volume della saga di Lewis.

4 Commenti

  1. Michela
    19 febbraio 2011 alle 12:46 Rispondi

    Apperò!
    Un prezzaccio…

    Comunque questa classifica dovrebbe far riflettere un pochettino i detrattori dei libri per ragazzi :D

    PS Grazie per il link, non conoscevo questo sito, mi piace moltissimo :)

  2. Daniele Imperi
    19 febbraio 2011 alle 13:16 Rispondi

    Secondo me quel prezzo è in funzione del gran rumore che hanno fatto i film, ovviamente seguito alle grandi vendite.

    In effetti hai ragione, bisogna mettersi a scrivere romanzi per ragazzi :)

  3. Daniele Imperi
    19 febbraio 2011 alle 13:17 Rispondi

    PS: hai inserito il commento numero 400, brava (e grazie). Per il numero 1000 m’inventerò un piccolo premio. :)

  4. Michela
    19 febbraio 2011 alle 13:20 Rispondi

    Uh fico! :)
    Ma stai attento a non distrarti, quando sarà, che poi te lo inserisci tu quando rispondo agli altri e il premio te lo vinci da solo :D

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.