Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Libri in uscita #16

In questo numero voglio segnalare quattro libri in inglese che hanno attirato la mia attenzione. C’è un romanzo incentrato sul mistero e l’horror, un poliziesco, un romanzo post-apocalittico e un affresco dell’America anni ’20.

Hemlock Grove di Brian McGreevy

Hemlock Grove di Brian McGreevyIl corpo di una ragazza viene trovato mutilato nei boschi di Hemlock Grove, Pennsylvania, all’ombra del mulino abbandinato di Godfrey Steel. Segue una caccia all’uomo – sebbene le autorità non siano sicure si tratti di un uomo.

Qualcuno sospetta una fuga dalla White Tower, un impianto biotech della familia Godfrey. Voci parlano di esperimenti biologici. Altri puntano il dito contro Peter Rumancek, un ragazzo zingaro indicato come lupo mannaro. O forse è Roman, il figlio del defunto JR Godfrey, arrogante e dal sangue aristocratico, la cui sorella, Shelley, versa in mostruose condizioni.

Mistero e affascinante rivelazione del grottesco, Brian McGreevysi rivela uno scrittore di talento.

  • Hemlock Grove di Brian McGreevy
  • FSG Originals
  • 336 pagine
  • 27 marzo 2012

Blood on the Mink di Robert Silverberg

Blood on the Mink di Robert SilverbergDa qualche parte a Filadelfia un maestro incisore sta producendo per una banda criminale dei falsi cliché e il governo vuole fermarlo. Ma come poter avvicinarsi alla banda per eliminarla dall’interno?

Viene mandato sotto copertura un agente federale che sostituisce il braccio destro del boss, con il compito di acquistare le banconote false e tentare di portare fuori l’incisore. Sembra andare tutto bene finché l’agente non incontra qualcuno che conosce l’uomo che ha sostituito…

  • Blood on the Mink di Robert Silverberg
  • Hard Case Crime
  • 224 pagine
  • 3 aprile 2012

Lost Everything di Brian Francis Slattery

Lost Everything di Brian Francis SlatteryDall’autore dei romanzi di fantascienza Spaceman Blues e Liberation arriva una storia incandescente e post-apocalittica sulla scia di 1984 o The Road.

In un futuro non molto lontano un uomo fa un giro in barca sul Susquehanna River col suo miglior amico, intento a riunirsi con suo figlio. Ma l’uomo è inseguito da un esercito e dal suo passato straziante. Il familiare paesaggio americano è devastato dalla guerra e dai cambiamenti climatici, fino a essere irriconoscibile.

Lost Everything è un romanzo mozzafiato sulla famiglia e la fede, su come nasce ciò che ci spaventa e su come strappare la speranza dalla disperazione.

  • Lost Everything di Brian Francis Slattery
  • Tor Books
  • 304 pagine
  • 10 aprile 2012

The Big Town di Monte Schulz

The Big Town di Monte SchulzUn romanzo dell’età del jazz, The Big Town è la storia di un uomo d’affari fallito i cui sogni di prosperità dipendono dalla segreta proposta di un industriale milionario e dalla pericolosa relazione che ha con una povera orfana che insegue l’amore nella grane metropoli americana.

Le speranze di successo di Harry Hennesey, sia a casa sia nel mondo, lo portano a vendere la sua casa in una piccola città dell’Illinois e a cercare fortuna nella grande città. Affitta una camera in un fatiscente hotel. Si occupa di vendite all’ingrosso. Una notte, al cinema, incontra un’adolescente di nome Pearl, che gli si attacca e non vuole lasciarlo andare. Per parecchi anni Harry ha messo in pericolo il matrimonio e la sua autostima. Ora si ritrova innamorato di una ragazza che ha meno della metà dei suoi anni. E non è tutto.

  • The Big Town di Monte Schulz
  • Fantagraphics
  • 440 pagine
  • 16 marzo

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.