Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Nella mia libreria #13

Il segreto antico di Beppe il maniscalcoCerte volte l’acquisto di libri nasce da situazioni impreviste. È così che ho deciso di comprare Falce e carrello di Bernardo Caprotti: un libro che è stato ritirato dal mercato per ordine della magistratura.

No, sinceramente queste sono cose che non tollero: a prescindere dalle motivazioni che se ne possano trovare. Inoltre non credo che uno perda tempo a scrivere un libro fatto solo di menzogne né che un editore accetti di pubblicarlo, senza aver effettuato delle verifiche.

Per fortuna i tentacoli della piovra della censura non sono arrivati dappertutto e ne ho potuto prendere una copia.

Di argomento diverso è il libro I benandanti di Carlo Ginzburg, trovato nella bibliografia di un libro sulla mitologia italiana. Dei benandanti si parla nel bellissimo fantasy Zeferina di Riccardo Coltri.

Il segreto antico di Beppe il maniscalco di Luigi Leonardi, invece, è stato un gradito regalo dell’autore. È una storia che tratta della guerra del Libano negli anni 1981/1982.

E anche I quaderni del Falcone Maltese sono stato un prezioso regalo di un altro scrittore, Frank Spada (devo essere simpatico agli scrittori, io…). Il libro contiene racconti, poesie, saggi. Fra i vari nomi ci sono, oltre al citato Frank, anche Jack London, Giuseppe Gioachino Belli, Baudelaire, Diego Zandel.

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.