Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Il mio primo libro

PinocchioAncora una volta, dopo aver letto il simpatico articolo “Il primo libro non si scorda mai” nel blog di Ferruccio Gianola, riprendo la sua idea per parlare del mio primo libro. E, bella coincidenza, è proprio lo stesso di cui ha parlato lui: Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi, illustrate da Walter Cremonini.

Dalla sua descrizione ho capito che si trattava dello stesso libro- e probabilmente ricevuto anche nello stesso periodo: grande formato, copertina rigida e blu con scritte d’oro. C’era anche una figura di Pinocchio, presa dai disegni e resa a un colore, l’oro.

Il mio è ancora gelosamente conservato, anche se ha bisogno di un piccolo restauro. Le illustrazioni di Cremonini hanno saputo rendere alla perfezione, secondo me, la drammaticità e l’atmosfera “oscura” di questa favola.

Pinocchio per me ha sempre avuto un fascino particolare. Lo considero la migliore favola italiana, perché è adatta sia a un pubblico giovane, bambini e ragazzi, sia a uno adulto, poiché di fatto è una critica aspra alla società e ai costumi dell’epoca.

Questo volume rappresenta quindi il primo libro della mia biblioteca, ma non è l’unico Pinocchio che possiedo. Ho cominciato a creare una piccola collezione di “Pinocchio”, arrivando a possederne ora 10, di cui i tre che ha illustrato Jacovitti e uno in inglese, illustrato da Tim Hildebrandt (uno dei gemelli Hildebrandt). A questi posso aggiungere una trasposizione fantascientifica a fumetti scritta da Max Bunker e disegnata da Giampaolo Chies, Pinocchio super robot.

4 Commenti

  1. Michela
    8 ottobre 2010 alle 18:29 Rispondi

    Anch’io ho quella edizione di Pinocchio… *.* è meravigliosa :)

    Il mio primo libro però è stato un “Cappuccetto rosso” illustrato… non sapevo ancora leggere e stavo a fissare l’immagine del lupo travestito da nonna e mi spaventavo da sola…
    un pomeriggio, mentre stavo appunto facendo questo, entra mia madre e fa: “AMORE!” mettendomi una mano sulla spalla…
    Mi son presa un tale accidenti che distanza di oltre trent’anni me lo ricordo ancora XD

  2. Daniele Imperi
    8 ottobre 2010 alle 18:38 Rispondi

    Sì, è una bella edizione, disegni compresi. È l’edizione della generazione anni ’60, vedo :P

  3. Francesco
    2 marzo 2011 alle 06:56 Rispondi

    mi sapreste dire quando fu pubblicata la prima edizione del pinocchio illustrato da cremonini? Grazie!!

  4. Daniele Imperi
    2 marzo 2011 alle 09:28 Rispondi

    Dovrebbe essere del 1972, ma non ne sono sicuro, non ho il libro qui con me. Appena vedo la data ti faccio sapere.

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.