Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Promuovi il tuo libro con un giveaway

GiveawayUn modo sicuramente valido per promuovere il proprio romanzo è quello di regalare una copia del libro autografata. Creare quindi un piccolo concorso nel proprio sito o blog e mettere in palio il proprio libro a uno dei partecipanti.

I giveaway si stanno diffondendo in rete come un’ottima strategia per ottenere lettori e traffico verso il proprio blog. Un libro in regalo fa gola a molti, specialmente se possono ottenerlo con facilità e tramite un concorso simpatico e semplice.

Io quest’anno ho già vinto tre libri con questo sistema, due messi in palio dalla casa editrice Asengard e uno dal blog Le mele del silenzio.

Come organizzare un giveaway

  • Create un post in cui annunciate il concorso, perché un giveaway è in fondo un concorso a premi.
  • Stabilite una data di scadenza, che può variare da una a più settimane, in funzione del traffico che normalmente ricevete nel blog.
  • Scrivete un breve regolamento per il concorso: sono sufficienti due o tre regole.
  • Scegliete un metodo per l’estrazione del lettore fortunato. Potete affidarvi al sito Random.org, che vi permette di estrarre a caso un numero.

Al termine del concorso, annuncerete nel blog il vincitore. Potete pubblicare il video dell’estrazione, in rete esistono degli strumenti per poter catturare il video di una navigazione nel browser. In questo modo potrete “filmare” l’estrazione, rendendo il concorso trasparente.

Il regolamento del giveaway

Il regolamento è semplicissimo. Dal momento che il vincitore sarà estratto a sorte, ogni partecipante dovrà inserire un commento al post ufficiale del concorso.

A ogni commento corrisponde un numero, quindi il vincitore sarà il lettore a cui corrisponderà quel numero estratto. Per il commento da inserire potete scegliere fra due strade:

  1. Semplice commento: far inserire ai lettori partecipanti un commento di senso compiuto.
  2. Segnalazione del concorso: far segnalare il concorso del giveaway a tutti partecipanti sul loro sito o blog o su qualche social network e far inserire quel link, come prova della segnalazione, sul commento.

Quest’ultima è, secondo me, la strada migliore, perché voi scrittori otterrete visibilità grazie a tutte le segnalazioni che, diciamolo chiaramente, non costano assolutamente nulla ai partecipanti.

I vantaggi di un giveaway

I vantaggi di offrire una copia autografata del proprio libro come giveaway non sono assolutamente da trascurare.

  • Traffico al sito: grazie alle segnalazioni, sia vostre che dei lettori partecipanti, otterrete più visite al vostro blog, visite che possono tradursi in lettori affezionati e costanti.
  • Link verso il sito: potete guadagnare link verso il vostro sito, molto importanti per i motori di ricerca perché costituiscono uno degli elementi che permette di farvi emergere nei risultati delle ricerche.
  • Popolarità: un giveaway contribuisce ad aumentare la vostra popolarità, specialmente se siete uno scrittore emergente. Il vostro nome – assieme al titolo del vostro libro – circolerà di più.
  • Lettori: potete guadagnare lettori, ossia gente disposta a pagare per leggere una vostra storia. E questo – se non l’avete capito – è qualcosa di veramente grande.
  • Recensioni: chi vincerà il vostro libro potrebbe scriverci una recensione e continuare a far circolare ulteriormente il vostro nome e il vostro libro.

Quando organizzare un giveaway per il proprio libro?

Non esiste un momento più opportuno e uno meno. Regalare una copia autografata del romanzo appena uscito è senz’altro allettante per i lettori, anche se non vi conoscono. Così come regalarne una copia dell’edizione tascabile.

Non ha senso regalare un romanzo ormai uscito da anni, quindi sfruttate i primi mesi di vita del vostro libro per regalare una o più copie con il giveaway.

9 Commenti

  1. Romina
    31 dicembre 2011 alle 19:52 Rispondi

    Vedi che i “7 links projects” servono! Io ho cominciato a seguire il tuo blog a luglio e questo post me l’ero perso!!! Da qualche settimana pensavo di fare una cosa simile per i miei libri, ma tu lo sconsigli per libri pubblicati già da qualche tempo… allora aspetterò di farlo con il prossimo! Se ci avessi pensato prima, avrei potuto farlo per Natale… non sarebbe stata una brutta idea! Peccato! Bel post! Meritava davvero più attenzione di quella che ha ricevuto… comunque ora un commento ce l’ha!

  2. Daniele Imperi
    31 dicembre 2011 alle 20:05 Rispondi

    Ho scritto “Non esiste un momento più opportuno e uno meno”, quindi puoi regalare il tuo libro quando vuoi :)

  3. Romina
    31 dicembre 2011 alle 21:16 Rispondi

    Sì, ma hai scritto anche: “Non ha senso regalare un romanzo ormai uscito da anni, quindi sfruttate i primi mesi di vita del vostro libro per regalare una o più copie con il giveaway”… va beh… ci penserò su e deciderò nel 2012. Grazie!

  4. Daniele Imperi
    31 dicembre 2011 alle 21:19 Rispondi

    Ah, ma non ti sfugge niente! :)

    Non è detto che non funzioni, anzi. E poi, come sempre, tutto quello che scrivo è confutabile.

  5. Romina
    1 gennaio 2012 alle 21:47 Rispondi

    Allora mi sa che dovrò provare prima o poi per fare una verifica delle tue ipotesi… presterò le mie opere alla scienza, tanto per vedere come va! Comunque non tutto quello che dici è confutabile… è solo che in ambito letterario è difficile trovare regole valide in tutti i casi! Grazie!

  6. 15 modi per lanciare un libro online
    20 febbraio 2012 alle 05:02 Rispondi

    […] Giveaway: offrire in omaggio una copia autografata del libro appena uscita genera interesse nei lettori, sia negli amanti del genere e dell’autore, sia nel pubblico in generale. Un libro gratis fa gola a chiunque. […]

  7. Luca Fadda
    4 marzo 2012 alle 09:43 Rispondi

    Buongiorno, a proposito di Giveaway, avete mai affrontato il problema della regolamentazione dei concorsi a premi? Se io tento di pubblicizzare il mio libro attraverso un giveaway, non rischio di incorrere nelle sanzioni del DPR 430/2001?
    Parlo chiaramente di due, massimo tre copie del libro. Poca roba e senza alcun vincolo di acquisti presenti, futuri o altro.

    Grazie per l’attenzione
    Luca

    • Daniele Imperi
      4 marzo 2012 alle 10:13 Rispondi

      I concorsi di stampo artistico e in cui vengono offerti premi come libri, quindi di basso valore economico,credo siano esentati. Puoi leggere la normativa completa e aggiornata a questo indirizzo.

  8. Come promuovere un libro a basso costo
    14 marzo 2012 alle 05:01 Rispondi

    […] Giveaway: lanciate un concorso per giveaway nel vostro sito. Regalate una copia autografata del vostro libro. Le spese da sostenere sono quelle per spedire. […]

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.