Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

The Girl Who Circumnavigated Fairyland in a Ship of Her Own Making

The Girl Who Circumnavigated Fairyland in a Ship of Her Own MakingSono sempre alla ricerca di libri interessanti provenienti dal mondo anglosassone, libri che leggo in originale, sia perché molto probabilmente non arriveranno mai tradotti, sia perché è un buon esercizio di lettura.

Nel mondo del fantasy è uscito un romanzo per ragazzi, dal titolo lungo ma curioso: La ragazza che circumnavigò Fairyland in una nave di sua fabbricazione.

L’autrice ha scritto dozzine di libri di narrativa e poesie ed è più conosciuta per le sue storie di urban fantasy, come Palimpsest e The Orphan’s Tales: In the Night Garden.

Anche se si tratta di un libro per lettori dai 10 ai 14 anni, è già nella mia shopping list di Amazon.

Estratto del libro

CHAPTER I

EXEUNT ON A LEOPARD

In Which a Girl Named September Is Spirited Off by Means of a Leopard, Learns the Rules of Fairyland, and Solves a Puzzle

Once upon a time, a girl named September grew very tired indeed of her parents’ house, where she washed the same pink-and-yellow teacups and matching gravy boats every day, slept on the same embroidered pillow, and played with the same small and amiable dog. Because she had been born in May, and because she had a mole on her left cheek, and because her feet were very large and ungainly, the Green Wind took pity on her and flew to her window one evening just after her twelfth birthday. He was dressed in a green smoking jacket, and a green carriage-driver’s cloak, and green jodhpurs, and green snowshoes. It is very cold above the clouds in the shantytowns where the Six Winds live.

Book trailer del libro

  • The Girl Who Circumnavigated Fairyland in a Ship of Her Own Making di Catherynne M. Valente
  • Illustrato da Ana Juan
  • Editore: Feiwel & Friends
  • 256 pagine
  • 20 maggio 2011

8 Commenti

  1. Mauro
    11 giugno 2011 alle 10:31 Rispondi

    Devo ancora leggerlo, ma è in lista da parecchio; lo avevo trovato e salvato… non so, credo almeno un anno fa. Dispiace che con l’uscita abbia rimosso l’ultima parte del libro dal sito, ma – sperando sia veramente valido – mi fa piacere che sia riuscita a pubblicarlo.

  2. Daniele Imperi
    12 giugno 2011 alle 18:44 Rispondi

    Io spero di acquistarlo – e leggerlo a breve. Non sapevo però di questa notizia.

  3. Mauro
    21 giugno 2011 alle 20:13 Rispondi

    Letto. In alcuni momenti gli interventi del narratore (letteralmente: narratore che si identifica come tale e si rivolge al lettore identificato come tale) non mi hanno convinto, avrei preferito che la storia continuasse direttamente; ma in generale alcuni li ho apprezzati e il libro mi è piaciuto, soprattutto nel finale. Promosso.
    Ora aspetto il seguito.

  4. Daniele Imperi
    21 giugno 2011 alle 20:15 Rispondi

    Beh, forse in un libro per bambini e ragazzi una cose del genere ci può stare.

    L’ho ordinato oggi su Amazon :)

  5. Mauro
    21 giugno 2011 alle 20:24 Rispondi

    Certo, non voleva essere una critica oggettiva; anzi, è palesemente voluto e integrato nel romanzo, non è il classico autore che ci ficca un intervento esterno cosí, tanto per.

  6. Daniele Imperi
    21 giugno 2011 alle 20:38 Rispondi

    Una cosa del genere l’ho vista su Il Mangianomi. Ma anche l’inizio di Pinocchio mostra il narratore. Forse tu intendi però qualcosa di più eclatante. Resta da leggere il libro, così mi rendo conto meglio :)

  7. Mauro
    21 giugno 2011 alle 23:49 Rispondi

    Il Mangianomi mi manca, segno.
    Per il resto, resto in attesa di un tuo parere :D

  8. Mauro
    25 ottobre 2011 alle 19:10 Rispondi

    Altro libro sulla stessa ambientazione/personaggi: The Girl Who Ruled Fairyland–For a Little While.

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.