Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

Il contrasto

Post-it

Chris Brogan ha scritto:

Se sei esattamente come chiunque altro, come sarai notato? Le idee hanno bisogno di contrasto per avere senso. 97 Ideas for Building a Valuable Platform

Dopo l’uscita de Il Signore degli Anelli ci fu un’epidemia di creature fatate e talismani da cercare, che ancora oggi dura. Molti scrittori di fantasy sognavano – e sognano tuttora – di essere altrettanti Tolkien.

Tolkien era uno, è stato e non tornerà più. Leggilo, studialo, ammiralo. Ma non sognare di essere lui.

Uno scrittore non sarà mai notato nel Grande Mucchio finché non scriverà qualcosa che altri non hanno scritto. Le sue storie devono avere il giusto contrasto all’interno dell’attuale letteratura.

6 Commenti

  1. Lucia Donati
    23 febbraio 2013 alle 15:12 Rispondi

    Giusto: bisogna essere originali e capire fino a che punto le proprie idee e le proprie soluzioni di scrittura lo sono.

  2. Cristiana Tumedei
    24 febbraio 2013 alle 18:27 Rispondi

    Il termine contrasto, in questo caso, assume una connotazione positiva davvero importante. Credo che nella scrittura, come nella vita, sia necessario trovare una propria dimensione. Un consiglio interessante che penso non si limiti unicamente ai temi da trattare o allo stile, ma che possa inserirsi a pieno titolo in un processo di ricerca più ampio e profondo. Un post-it che fa riflettere… bravo! :)

  3. KINGO
    25 febbraio 2013 alle 10:49 Rispondi

    Eppure anche il coipa-incolla ha il suo fascino. Oggi, addirittura, gli autori copiano e ripropongono le loro stesse opere.
    Ad esempio:
    Le cronache del Mondo Emerso –> Le guerre del Mondo
    Emerso –> Le leggende del Mondo Emerso
    Poi c’è chi copia trasversalmente altri autori moderni, c’è chi copia esplicitamente i grandi autori del passato, chi copia gli uni e gli altri…
    Come dar loro torto? In fondo, se le opere “originali” sono al livello di assurdità espresso da Fabio Cicolani, forse è meglio andare sul sicuro scrivendo Il Signore dei Braccialetti.

  4. Romina Tamerici
    12 marzo 2013 alle 11:47 Rispondi

    Una frase nota dice: “Chi non segue la moda la fa”. Io cerco sempre di essere una voce fuori dal coro. Nella vita a volte crea qualche problema, ma nella scrittura penso sia importante avere una propria voce!

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.