Scrivere è comunicare

Il blog per scrittori, blogger e copywriter

100° anniversario della nascita di Guido Morselli

15 agosto 1912 – 15 agosto 2012

Lo scrittore che non fu mai pubblicato

Guido MorselliGuido Morselli è uno di quei tanti autori semi-sconosciuti, l’incompreso che ha trascorso la sua vita continuamente rifiutato dagli editori. Il successo arriva tardi, troppo tardi, dopo la sua morte per suicidio nel 1973. Ora le sue opere sono pubblicate in toto e tradotte anche in altre lingue.

Morselli era scrittore, giornalista e saggista. Delle sue opere è stato poi detto che sono caratterizzate da un ottimo stile e da un’originale costruzione di intrecci. A molti interesserà sapere che Guido Morselli si è occupato di fantapolitica e fantastoria.

Nel romanzo Contro-passato prossimo, esempio di storia alternativa, l’autore propone una sua versione della fine della Prima Guerra Mondiale. Mentre Dissipatio HG è una storia post-apocalittica, la prima opera italiana dedicata al genere.

Quest’anno, quest’oggi, ricorre il centenario della sua nascita e chissà quanti – pochi, sicuramente! – si ricorderanno dello scrittore tra parentesi, dell’autore sofferto, dell’uomo che s’è arreso ai rifiuti e all’umanità.

Interessante l’articolo Guido Morselli e la fantascienza sul blog Urania.

9 Commenti

  1. Recenso
    15 agosto 2012 alle 15:19 Rispondi

    Non lo sapevo. Adesso, però, vorrei sapere perché gli rifiutavano i romanzi. Se li hanno pubblicati a solo 1 anno dopo la morte (quindi troppo poco tempo perché sia cambiata la moda e il pensiero comune) vuol dire che erano buon materiale. Allora perché rifiutarli sempre? Le dinamiche dell’editoria a volte sono illogiche.

  2. Francesca
    15 agosto 2012 alle 15:39 Rispondi

    Grazie per questo contributo, purtroppo è davvero un grandissimo autore italiano dimenticato…

  3. Daniele Imperi
    15 agosto 2012 alle 18:14 Rispondi

    Recenso,

    Non so rispondere alla tua domanda. Perfino Calvino lesse una sua opera e la rifiutò.

  4. Daniele Imperi
    15 agosto 2012 alle 18:18 Rispondi

    Francesca,

    Hai ragione e proprio per questo sto pensando a un post su vari autori italiani sconosciuti ma grandi.

  5. Salomon Xeno
    15 agosto 2012 alle 23:58 Rispondi

    Il nome mi è del tutto ignoto, purtroppo. La storia è triste. Mi spiace che Morselli non abbia visto i suoi libri pubblicati.
    Ti suggerirei di proseguire sull’idea di grandi autori “sconosciuti”. Io l’anno scorso ho scoperto che esiste un italiano che è riuscito a vendere un racconto a Weird Tales (nell’epoca d’oro, non l’edizione moderna).

  6. Francesca
    16 agosto 2012 alle 07:16 Rispondi

    Recenso,

    Morselli non venne pubblicato per diversi motivi, ad esempio le sue vedute politiche e ideologiche, il suo carattere e modo di porsi (sicuramente non così moderato o temperante) e, non da ultimo, il suo stile (Morselli ha un proprio modo si scrivere che non rientrava né nei canoni né nelle avanguardie del tempo).

  7. Daniele Imperi
    16 agosto 2012 alle 07:59 Rispondi

    Salomon Xeno,

    Proseguirà senz’altro :)

  8. Daniele Imperi
    16 agosto 2012 alle 08:00 Rispondi

    Francesca,

    Potresti scrivere una retrospettiva anche su Morselli, che ne pensi? :)

  9. 150+ idee per scrivere post
    18 settembre 2013 alle 05:03 Rispondi

    […] Scrivi un post commemorativo: c’è una ricorrenza particolare o l’anniversario della nascita di un personaggio che rappresenta la tua nicchia? Dedica un post a quell’evento.  100° anniversario della nascita di Guido Morselli. […]

Lasciami la tua opinione

Nome e email devono essere reali. Se usi un nickname, dall'email o dal sito si deve risalire al nome. Commenti anonimi non saranno approvati.